Chi ha frequentato il corso per Coordinatore della Sicurezza in fase progettuale ed esecutiva da 120 ore acquisisce i crediti per la formazione degli RSPP ovvero acquisisce i corsi Modulo A (28 ore), Modulo B comune (48 ore) e Modulo SP-2 (Costruzioni, Cave).
Per esercitare il ruolo di Rspp dovrà acquisire soltanto il Modulo C di 24 ore, così come previsto dall’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016, ovvero dal Testo Unico Sicurezza D.Lgs. n. 81/2008. Inoltre, se intende operare in qualità di Rspp anche in altri settori (Sanità, Agricoltura e Pesca, Chimica e Petrolchimico), dovrà frequentare i Moduli B di specializzazione di 12 o 16 ore.

L’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016 definisce i crediti formativi per chi ha frequentato il corso per Coordinatore della Sicurezza da 120 ore (ed è in regola con gli aggiornamenti); dopo aver conseguito le 24 ore di formazione del corso Modulo C per Rspp, il Coordinatore, potrà esercitare il ruolo di Rspp in numerosi settori di attività. Per esempio potrà svolgere il ruolo di Rspp in aziende, enti e associazioni di questi settori:

  • Pubblica Amministrazione e Istruzione (enti pubblici e scuole)
  • Artigiani in gener (officine meccaniche, panettieri, lavanderie, imprese di pulizia, carrozzerie, parrucchieri, pasticceri, ecc.)
  • Attività alberghiere e di ristorazione
  • Commercianti (negozi, rivenditori e grossisti)
  • Trasporti (noleggi, logistica, trasporti di beni o persone)
  • Uffici e Servizi (attività bancarie, finanziarie e assicurative, studi di consulenza, studi professionali, comunicazioni, informatica, servizi domestici, ecc.)
  • Industrie alimentari, tessili, del legno, tipografie, fabbricazione macchine, produzione e distribuzione energia, smaltimento rifiuti
  • Associazioni ricreative, sportive e culturali

Scopri i corsi e gli aggiornamenti per RSPP di QSS Formazione 

Contattaci per maggiori informazioni


Il Coordinatore può diventare Responsabile dei servizi di prevenzione e protezione (Rspp)

Il corso Modulo C permette al Coordinatore della Sicurezza di svolgere una nuova attività professionale nell’ambito della Sicurezza e Salute sui luoghi di lavoro, ovvero come libero professionista esterno o come impiegato in aziende, enti e associazioni.

La figura di Responsabile del servizio di prevenzione e protezione è una figura di fiducia del Datore di lavoro (il rappresentante legale) di un’attività. Il Datore di lavoro designa il Responsabile e gli Addetti dei servizi di prevenzione e protezione per organizzare che posseggono i requisiti professionali, così come previsto dall’art. 32 del D.Lgs. 81/08: diploma di istruzione secondaria superiore, attestati di frequenza con verifica dell’apprendimento a specifici corsi (Moduli A, B e C definiti dall’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016).

 

Coordinatori con diploma o laurea che possono svolgere il ruolo di Rspp

Fra i requisiti professionali dei Responsabili dei servizi di prevenzione e protezione sono previsti: il diploma di istruzione secondaria superiore, gli attestati dei Moduli A, B e C per Rspp. Chi è in possesso dell’attestato del Corso per Coordinatore della Sicurezza da 120 ore ha acquisito il Modulo A di 28 ore, il Modulo B comune di 48 ore, il Modulo di specializzazione SP-2 di 16 ore Costruzioni e Cave; dunque dovrà acquisire il Modulo C per Rspp di 24 ore.

Elenco delle figure che possono svolgere il ruolo di Rspp dopo aver acquisito il Modulo C di 24 ore:

  • Diploma di Geometra + Corso Coordinatore Sicurezza di 120 ore (aggiornamenti in regola).
  • Diploma di perito Industriale o perito Agrario o Agrotecnico + Corso Coordinatore Sicurezza di 120 ore (aggiornamenti in regola).
  • Laurea vecchio ordinamento in Ingegneria + Corso Coordinatore Sicurezza di 120 ore (aggiornamenti in regola).
  • Laurea vecchio ordinamento in Architettura + Corso Coordinatore Sicurezza di 120 ore (aggiornamenti in regola).
  • Laurea triennale in Ingegneria o in Architettura  + Corso Coordinatore Sicurezza di 120 ore (aggiornamenti in regola).
  • Laurea magistrale in Ingegneria o in Architettura + Corso Coordinatore Sicurezza di 120 ore (aggiornamenti in regola).

Aggiornamenti della Formazione per Rspp e per Coordinatore

Chi ha qualifica di Coordinatore e di RSPP esterno/interno dovrà frequentare almeno 40 ore di aggiornamento ogni 5 anni. La novità del 2016 è che occorre frequentare un unico aggiornamento da 40 ore che vale sia per la figura di Coordinatore che per la figura di Rspp. 

L’Accordo Stato Regioni (Allegato III) del 7 luglio 2016 dispone che il professionista, che svolge sia il ruolo di Coordinatore della Sicurezza che di Reponsabile dei servizi di prevenzione e protezione, ogni cinque anni dovrà frequentare 40 ore di aggiornamento valevoli per entrambe le figure, ai sensi degli articoli 32 (requisiti Rspp) e 98 (requisiti Coordinatore) del D.Lgs 81/2008.

 

Altri crediti formativi acquisito con il corso per Coordinatore per la Sicurezza di 120 ore

Chi ha la qualifica di Coordinatore della Sicurezza (corso di 120 ore e relativo attestato) ha acquisito crediti per numerose figure della Sicurezza e salute in azienda (ovvero dei servizi di prevenzione e protezione). Il corso per Coordinatore da 120 ore fornisce crediti per queste figure: Datore di lavoro - Rspp (aziende a basso, medio o alto rischio); Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza; Formazione Generale e Specifica per Lavoratori (aziende a basso, medio o alto rischio); Dirigente; Preposto.

  • Approfondisci i Crediti formativi del Coordinatore per la Sicurezza | Corso 120 ore 

Scopri i corsi e gli aggiornamenti per RSPP di QSS Formazione 

Contattaci per maggiori informazioni

Contatti

eMail: qsscorsi@gmail.com

Tel. 0925 63832

Cell. ‭331 2685285‬

Orari: da Lun a Ven
mattina h 8.00 - 13.0
0
pomeriggio dal 23 agosto h 15.00 - 18.00

Vuoi essere richiamato?  Scrivi qui

A volte i nostri consulenti non
rispondono al telefono perché
impegnati in attività di formazione.

Scrivici adesso

Qsscorsi.it usa i cookie per facilitare la navigazione del sito. Se vuoi saperne di più o negare il consegno consulta questa pagina.
Chiudendo il banner o scorrendo la pagina acconsenti all’uso dei cookie.